Site icon Emergenza24.ch

È «vax» la parola dell’anno secondo l’Oxford Dictionary

L’editore senior Fiona McPherson afferma che il termine, pur risalendo agli anni ‘80, è stato raramente usato fino al 2021

La parola inglese ma ormai internazionalmente adottata «vax» è stata la più usata nel 2021 secondo l’Oxford English Dictionary, che l’ha dichiarata, nel secondo anno di pandemia, «parola dell’anno».

Le parole relative ai vaccini sono aumentate di frequenza nel 2021 a causa della COVID – osserva la BBC riportando la notizia -, con «vax» i suoi derivati, come «double vaxxed» (con doppia vaccinazione), «unvaxxed» (non vaccinato) e «anti-vaxxer» (contrario ai vaccini).

L’editore senior dell’Oxford Dictionary, Fiona McPherson, afferma che «vax» è stata una scelta ovvia in quanto ha avuto «l’impatto più sorprendente». «Risale almeno agli anni ‘80, ma secondo il nostro corpus è stato usato raramente fino a quest’anno», ha detto.

«Quando si aggiunge a ciò la sua versatilità nel formare altre parole è diventato chiaro che era protagonista assoluta del lessico 2021», ha aggiunto.

Fonte: Corriere del Ticino

Exit mobile version